home

Al biotopo di Castelfeder from Area Pedagogica Bolzano on Vimeo.



In questo wiki sono raccolti i lavori realizzati con la classe III della scuola primaria "Marco Polo" di Egna dopo la visita al biotopo di Castelfeder che viene così descritto da Sara:

Castelfeder è stato per tanto tempo un centro per le attività in Bassa Atesina. Fu un principe vescovo a far costruire questo castello domino il paese. È definito triangolo fertile perché è situato tra Montagna ,Ora ed Egna . Sono passate di qui tante popolazioni: i Romani ,i Longobardi , i Franchi ,ecc... A Castelfeder ci sono prati aridi , montagna di porfido, querce secolari e diverse rovine. In questa zona vengono portate al pascolo le capre. A Castelfeder ho visto uno stagno, un boschetto e ho sentito anche gli uccellini cinguettare. Ho visto il pungitopo,con le bacche rosse. Nei laghetti c' era ancora il ghiaccio E sotto il ghiaccio c' erano le rane . Era ancora inverno.


Il progetto si è sviluppato attraverso l’analisi del territorio, la mappatura del biotopo con l'utilizzo di GPS, la raccolta di documentazione (foto, video), la produzione di brevi testi a commento della documentazione raccolta e la realizzazione di testi narrativi, il tutto sia in lingua italiana che in lingua tedesca.

Sono stati utilizzati programmi per il disegno e per la videoscrittura e si è fatto ricorso a registrazioni audio.
La realizzazione di digitalstorytelling da parte dei bambini non è stata possibile per problemi tecnici, ma rimane una possibilità per il prossimo anno scolastico

Questa la mappa che illustra il progetto.